Tra febbraio 2020 e il voto di settembre dello stesso anno, Momentum, la società di consulenza per il consenso che ho lanciato nel 2018 con l’aiuto di alcuni colleghi, ha prestato i propri servizi per il candidato presidente della Toscana Eugenio Giani.

Per lui, come unica agenzia specializzata coinvolta e con l’affiancamento del suo staff storico, dell’amico Marco Agnoletti, impegnato sul fronte delle media relations nazionali, e di un gruppo di esponenti del Partito Democratico toscano di grande esperienza, abbiamo lavorato alla strategia generale e visiva, alla pianificazione, al web design e all’advertising digitale su più piattaforme.

Abbiamo descritto la sua campagna elettorale qui, con lo sforzo di mettere da parte una volta per tutte il racconto magico che troppo spesso circola sui media alla fine di ogni campagna elettorale e di entrare, invece, a piedi pari nel contesto, in quello che i numeri ci hanno raccontato dall’inizio alla fine della campagna e nelle scelte tecniche puntuali che abbiamo intrapreso per sostenere la corsa di Eugenio fino alla vittoria.

L’obiettivo? Spazzare via la retorica dei guru, con le loro menzogne, e affermare quella della scienza della consulenza politica, invece.